Ascoltare

La Psicoterapia è una relazione terapeutica all’interno della quale trovare sollievo dai propri disagi, in essa l’ascolto dello psicoterapeuta è uno dei presupposti per perseguire un cambiamento nuovo e sostenibile. Tutte le relazioni possono essere di aiuto psicologico, ma solo la relazione psicoterapeutica ha lo specifico e consapevole obiettivo di questa finalità.

Lo Psicoterapeuta è quel professionista preparato per stare in relazione con il paziente occupandosi totalmente di lui, senza ‘ingombrarlo’ con il suo esserci ma mettendosi al suo servizio. Lo psicoterapeuta farà bene il suo lavoro quando sarà in grado di dedicare al proprio paziente tutto l’ascolto necessario per arrivare a capirlo, per permettergli di capirsi e per aiutarlo ad aiutarsi. La psicoterapia aiuta nelle situazioni in cui ci sono difficoltà con se stessi - intrapsichiche - e con gli altri - interpersonali -.

Il lavoro clinico che offro:

L’aiuto che offro è di orientamento psicoanalitico ed è rivolto ai bambini -nella stanza da gioco-, agli adolescenti e agli adulti -nella stanza d’analisi-. Il lavoro con pazienti di età diversa, pur differente nel modo di comunicare e nelle tecniche impiegate, presuppone, secondo il modello che pratico, un medesimo metodo di cura: si lavora con il paziente per quello che è in quel momento, prendendo in considerazione nel bambino e nell’adolescente anche l’adulto che sarà e nell’adulto il bambino che è stato.

Sedute di consultazione: sono le primissime sedute in cui viene valutata la richiesta e si danno al paziente delle indicazioni in merito alla questione che l’ha portato a consultare uno psicologo. Le sedute di consultazione possono concludersi dopo alcuni incontri (mediamente tre-cinque), o con l’invio ad un altro professionista del settore o con l’indicazione di proseguire insieme un percorso psicoterapeutico o psicoanalitico.

Sedute di psicoterapia: il percorso di psicoterapia può essere breve (circa 20 sedute) o più lungo (fino a un paio d’anni circa, a seconda degli accordi con il paziente). Di solito una psicoterapia è volta all’indagine e al sostegno di alcuni tratti specifici del carattere del paziente e delle sue modalità di relazionarsi.

Sedute di psicoanalisi: è un lavoro intensivo (da due a più sedute alla settimana) e di lunga durata (alcuni anni). Generalmente si svolge sul lettino con l’analista alle spalle del paziente e mira alla ristrutturazione della struttura psichica del paziente. È un percorso che porta all’ampliamento della mente del paziente e a cambiamenti permanenti nella sua vita.

Incontri di supervisione: sedute rivolte a colleghi o operatori del settore sanitario per la loro formazione o per aiutarli nell’affiancamento di un loro lavoro particolarmente impegnativo e che richiede un confronto professionale.